sabato 28 novembre 2015

Per i 90 anni del poeta Pietro Sotgia






Scintille di mistero


E’ poesia il silenzio
che implora per vedere
la luce del suo tempio

fonte d’ogni sapere

Inebrianti suoni
danze, canti, colore
bevo alle sue canzoni
distillati d’amore

Rugiada le parole
per labbra arse di storia
senza rimpianto vuole
salvare la memoria

Attingo dal selciato
levigato dagli anni
della vita ha narrato
di  piacere e di affanni

Per cantare la terra
ha scelto LIBERTA’
ripudiato la guerra
vissuto in povertà

E’ poesia il suo credo
è libero pensiero
Se pur cieca oggi vedo
scintille di mistero



        Carme 22- 11-2015








Nessun commento:

Posta un commento